mercoledì 27 dicembre 2017

Rebel Il tradimento di Alwyn Hamilton - Recensione

Buongiorno a tutti e buon giovedì, oggi vi propongo la recensione di Rebel - Il tradimento di Alwyn Hamilton edito Giunto (al prezzo di 16.00 euro in cartaceo e di 4.99 euro in digitale - potete acquistarlo qui)

32204204

Sono passati pochi mesi da quando Amani, dall'infallibile mira, ha incontrato il misterioso Jin ed è fuggita dal suo paesino nel deserto terribile e meraviglioso del Miraji sul dorso di un buraqi, mitico destriero fatto di sabbia e vento, in cerca della propria libertà. Ora sta invece combattendo per liberare una nazione intera da un tiranno sanguinario che non ha esitato a trucidare il padre pur di salire al trono.

Amani si trova prigioniera nell'epicentro stesso del potere, il palazzo del Sultano, ed è determinata a rovesciarne il regime. Disperatamente concentrata nello sforzo di scoprire i segreti di corte, cerca di dimenticare Jin che è scomparso proprio quando le sembrava più vicino e di essere lei stessa pericolosamente in balia del nemico. Ma con il passare del tempo Amani arriverà a chiedersi se davvero il Sultano sia il tiranno che le è stato descritto e chi sia il vero traditore nei confronti della sua terra così bruciata dal sole e piena di magia.

Sto amando questa serie in ogni suo aspetto e questo secondo romanzo non ha fatto altro che confermare la bravura della Hamilton come scrittrice e la bellezza della sua storia e dei suoi personaggi!
Solitamente il secondo romanzo di una trilogia è sempre il meno bello e quello che mi delude sempre, invece con questo secondo volume la Hamilton è riuscita a mantenere alta la suspence e a regalarci, ancora una volta, una storia magnifica, emozionante e avventurosa che mi ha preso il cuore e che sicuramente andrà a finire nella mia top ten delle mie serie preferite di sempre, il che la dice tutta su quanto bello sia questo romanzo e tutto l'universo creato dall'autrice. 

In questo secondo volume Amani è, di nuovo, in pericolo e la cosa non vi sorprenderà più di tanto se avete già letto il primo volume della serie (recensione qui) solo che il pericolo questa volta è rappresentato dal nemico numero uno della ribellione, il sultano in persona, un uomo che si presenta ben diverso da quello che Amani si era aspettata e che è molto più simile ad Ahmed di quanto immaginasse. E' difficile per Amani prendere le distanze da un uomo che le ricorda tanto i due uomini più importanti della sua vita. La ribellione subirà perdite consistenti e cambieranno molte cose nel corso delle quattrocento pagine di questo romanzo ma i ribelli non si arrenderanno mai, nonostante tutto. 

Questo romanzo ha messo a dura prova i miei già provati sentimenti e devo dire che la Hamilton è riuscita a farmi piangere e sorridere in più di un occasione, a volte anche nelle stesse scene, e questo ha reso questo romanzo molto più bello di quanto immaginavo, perchè è un romanzo pieno di amore, di amicizia, di sostegno e fiducia, un romanzo che non racconta solo la storia di una ragazza del deserto e di come riesce a fuggire da una realtà opprimente e non adatta a lei, è anche la storia di una rivolta, la storia di un amore profondo, quello di Ahmed per la sua terra, quello di suo padre per il potere e quello di Jin e Amani l'uno per l'altro, la storia di un gruppo di uomini e donne uniti per un mondo migliore, uomini e donne disposti a sacrificare tutto per la causa in cui credono e questo lo vedremo soprattutto nelle ultime scene del romanzo, un romanzo che non ha smesso neanche per un secondo di stupirmi e incuriosirmi e che, sicuramente, rientrerà nella top ten dei più bei libri letti in questo anno ormai arrivato al termine!

Vi consiglio vivamente di leggere questa serie se ancora non lo avete fatto perchè il mondo creato dalla Hamilton è magnifico, nuovo, originale e spettacolare in tutti i suoi particolari e penso che se siete amanti del fantasy non possiate proprio perdervi un romanzo come questo, credetemi!

Cosa ne pensate? Lo avete letto? 
Al prossimo post,
Nali <3

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!