sabato 7 novembre 2015

Segnalazione "Una fresca brezza" di Bonny B.

Salve a tutti e benvenuti nel mio piccolo angolino sul web. Sono qui perchè in questo periodo avevo messo un pò da parte le segnalazioni,non avendo molto tempo e dedicandomi maggiormente alla lettura e alle recensioni. Parecchio tempo fa mi sono arrivati parecchi romanzi self da recensire,e giuro che da adesso mi metterò d'impegno per riuscirci,perchè son pienissima, e anche varie richieste per segnalazioni.Oggi vi voglio segnalare un romanzo che mi è stato inviato dall'autrice e di cui ho voluto accettarne la lettura perchè mi è molto piaciuta la trama. Il romanzo in questione è Un fresca brezza di Bonny B.,romanzo che cercherò di leggere entro la fine del mese,visto che l'attesa è diventata lunghissima. Direi di iniziare con la segnalazione senza perder tempo,andiamo!

26805391

Sofia, dopo la prematura morte dei genitori, si è presa cura del fratello Fabio. Alla vigilia della partenza per le vacanze il ragazzo strapperà una promessa alla sorella che la costringerà a prendere le distanze dal proprio passato e dal fidanzato storico. Riuscirà la giovane a mantenere la parola data?

E qui un piccolo estratto dal romanzo:










«Oh, questa parte mi piace tantissimo!» rivelo a India, sbucandole improvvisamente alle spalle. Se ne sta sdraiata sul lettino con il suo libro a proteggerle il viso dal sole. «Non dirmi come va a finire» mi implora senza smettere di leggere. «Non prometto nulla!» «Cosa leggi?» chiede Manolo, nel suo primo goffo approccio con la sorella. India, sentendo la sua voce, smette di leggere. Gli occhi sgranati che scrutano il fratello come una lince pronta allo scatto per agguantare la sua preda. Io e Manolo tratteniamo il fiato, in attesa della sua reazione. «Un libro» risponde acida al fratello per poi rimettersi a leggere, ignorandoci del tutto. Manolo mi guarda nervoso, gli faccio un cenno con la mano per invitarlo a proseguire questa pseudo conversazione. «E di cosa parla?» È così impacciato che un moto di tenerezza mi si instilla nel cuore. Incredibile! Solo ieri sera gli avrei volentieri fatto bere a forza l'acqua del water, mentre oggi ho passato gran parte della mattinata stringendogli la mano. «Tumore» risponde India secca, senza distogliere lo sguardo dalle pagine. Manolo mi osserva un po' scettico. Sembra volermi domandare "Ehi, ma che libri le fai leggere?". «Dài India, Colpa delle stelle non lo puoi descrivere così, c'è molto di più.» Cerco di spianare la strada a Manolo. «C'è sempre molto di più, ma non tutti lo vedono.» «No, infatti a volte abbiamo bisogno di qualcuno che ce lo mostri.» Non mi arrendo, continuando imperterrita la mia missione. 

Cosa ne pensate? Lo avete già letto? 
Al prossimo post,
Nali <3

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono il motore del Blog,grazie ad essi noi cresciamo. Lascia un commento e mi renderai felice!